INDUSTRIA 4.0 E IPERAMMORTAMENTO: CONVENZIONE ACIMALL E ICIM

13 giugno 2019

Con la proroga stabilita dalla Legge di bilancio 2019 è ancora possibile usufruire di iperammortamento per l’acquisto di beni Industria 4.0 e per i beni acquisiti nel 2017 e 2018. Per investimenti fino a 3,5 mln il nuovo sistema di aliquote decrescenti, introdotto con la proroga dell’agevolazione, è ancora più vantaggioso.

ACIMALL e ICIM hanno firmato il rinnovo della Convenzione Industria 4.0 e Iperammortamento per fornire alle imprese associate condizioni agevolate sui servizi Industria 4.0 forniti dall’ente di certificazione, tra i quali il rilascio di attestazione di conformità per l’accesso all’iperammortamento, la verifica tecnica per una corretta applicazione della agevolazione fiscale e il supporto tecnico di pianificazione degli investimenti.

Alle imprese che vogliono tutelare i propri investimenti e ottenere la garanzia della corretta interpretazione dei requisiti di legge, ICIM offre la competenza e l’esperienza di centinaia di valutazioni già eseguite, attestate dall’accreditamento Accredia. Il rinnovo della convenzione con ACIMALL testimonia la soddisfazione delle imprese che si sono rivolte a ICIM in questi anni, e la volontà di proseguire la collaborazione con un partner che si è dimostrato affidabile.

Per saperne di più visita il portale https://www.i4punto0.it/ oppure scrivi a industry4.0@icim.it o chiamaci al numero 02-72534255

Condividi questa pagina: